Speaker
Social Media Week

NOME IN CODICE: U30
La rivoluzione digitale è “young and beautiful”

Galleria Vittorio Emanuele II (Urban Center), Milano – 20 Febbraio 2014 14.30/16.00

 

La Social Media Week (SMW) è un evento globale che esplora l’impatto sociale, culturale ed economico dei social media. La missione è quella di aiutare le persone e le organizzazioni a connettersi attraverso la collaborazione e la condivisione di idee e di informazioni. L’evento si terrà a Milano (organizzato da Hagakure) in contemporanea con New York, Amburgo, Barcellona, Lagos e Tokyo e affronterà il tema globale The Future of Now: Always-On, Always Connected. Ogni giorno della settimana si terrà una serie di eventi con diversi formati, keynote, panel, workshop, book reading ed incontri di networking. Sono molto felice di essere stato invitato dallo IED Istituto Europeo di Design di Milano a partecipare a questo evento insieme ad Antonio Incorvaia (IED), Samanta Giuliani (H-ART), Michele Polico, Giuliano Ambrosio (Julius Design) e Stefano Besana.

Valorizzare i giovani come motori a sei marce della cultura contemporanea, e la Rete come ideale corsia di sorpasso per il loro percorso professionale: è questo l’obiettivo del panelNOME IN CODICE: U30, promosso dal Master IED in Digital Media Management e focalizzato in modo specifico sul potenziale evolutivo rappresentato dai cosiddetti “Nativi Digitali”. In un contesto sociale in cui le gerarchie istituzionali continuano a temere l’innovazione e a rifiutare il ricambio generazionale, il Web è attualmente l’unico territorio dove un Under30 può lavorare, insegnare e raggiungere risultati di rilievo senza che ciò appaia stridente con lo status quo precostituito. In quest’ottica, il panel NOME IN CODICE: U30 intende stimolare i giovani (e i meno giovani) a confrontarsi con alcuni specialisti della Rete al di sotto dei 30 anni per acquisirne le best practice e condividerne le esperienze, ricavandone spunti, ispirazioni e modelli da mettere in pratica quotidianamente, sia davanti a un display che dietro a un banco di scuola.

2 thoughts on “Speaker
Social Media Week


  1. paolo venturini

    Buon giorno, da un anno porto avanti un mio progetto di telemedicina, accolto con entusiasmo, rubato e cavalcato, burocraticamente rallentato…vado avanti con professionisti in gamba, con determinazione ed entusiasmo, ma ho bisogno di nuotare con la corrente dell’innovazione Mi piacerebbe conoscervi. Paolo, cardiologo. [email protected].


  2. Federico Morello

    Buongiorno Paolo,

    per un inconveniente tecnico ho visto solo ora il suo messaggio. Mi metto subito in contatto!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy
Licenza Creative CommonsP. IVA IT01757200934

Non con l'età, ma con l'ingegno
si raggiunge la sapienza.